Calcio – Parla Filippo Porcari: “Tranquilli… non vi deluderò”

25 luglio 2006

E’ uno dei volti nuovi del lupo che sta nascendo. Filippo Porcari: il primo in ordine di tempo ad approdare in biancoverde. Il 22enne centrocampista è arrivato con la formula del prestito dal Milan. Il calciatore nato a Fidenza, nonostante la giovane età vanta una discreta esperienza in C. Cresciuto nel Parma, dove nel 2003 ha fatto il suo esordio in serie A, l’emiliano nello scorso torneo ha indossato la casacca del Novara nel girone A della serie C1 collezionando 29 gettoni. In terza serie ha indossato anche le casacche di Pisa e Padova. Per lui, nei campionati professionistici, 60 presenze e 1 goal. Centrocampista centrale dalle buone doti tecniche, era stato richiesto espressamente dal nuovo allenatore Giuseppe Galderisi. “Sono felicissimo per questa mia nuova avventura.– afferma il baby centrocampista- In pochi giorni sono già riuscito a creare un ottimo rapporto con l’intero gruppo. Sta andando tutto per il verso giusto”. Come il resto dei tuoi compagni anche tu speri nella serie B: “Adesso pensiamo a fare gruppo che è la cosa più importante. Per ora siamo in C, quindi concentriamoci su quella che è la realtà. Io da parte mia ci metterò sempre il massimo impegno. Perché voglio sfruttare nel migliore dei modi questa occasione. Avellino è il massimo per un ragazzo come me e farò di tutto per dimostrare di poter indossare questi colori. Se poi dovessimo essere riammessi, ancora meglio. Per me sarebbe fantastico”.
Hai disputato tre campionati di C, questo sarà il tuo primo torneo nel girone B.Ti aspetta un torneo più difficile, oppure credi che la terza serie sia uguale dappertutto?
“In questa categoria non ci sono squadre più forti ed altre più deboli. E’ sempre difficile giocare contro chiunque. Io spero, sempre se la giustizia non ci permetterà di ritornare trai cadetti, di ritagliarmi il mio spazio ed aiutare la squadra nella risalita”.(di Sabino Giannattasio)