Calcio – Marco Pugliese…aspettando Grieco elogia i suoi ragazzi

31 luglio 2006

Soddisfatto il presidente Marco Pugliese. Il patron che ha annunciato, in caso di B 13 colpi è felice per la prestazione dei suoi ragazzi nella prima uscita stagionale. Contento della prova di questo ‘nuovo’ lupo che sta nascendo: “Il test è stato abbastanza indicativo. Ho visto dei giovani in gamba, pronti per la causa Avellino. Galderisi sta lavorando davvero molto bene. Sono contento delle idee che sta proponendo ai ragazzi”. Per quanto concerne il capitolo mercato afferma: “Con Galderisi ci stiamo confrontando giorno per giorno. Stiamo cercando di reperire al più presto le pedine per completare questo organico. Siamo un cantiere aperto. Stiamo gettando le basi per una rosa competitiva. A prescindere dalla categoria”. Per quanto riguarda la riammissione il più piccolo dei fratelli di Frigento si mostra molto fiducioso, convinto che la sua squadra nel prossimo anno possa disputare un torneo di B: “ Le notizie che provengono da Roma ci fanno ben sperare. Adesso, dobbiamo avere pazienza e attendere il momento giusto per operare con più serenità. In questo momento in rosa ci sono diversi ragazzi della Primavera. Loro rappresentano il futuro e sono convinto che ci daranno tante soddisfazioni”.
Nell’attuale organico ci sono anche dei calciatori che vogliono andare via. Qual è la posizione della società in merito?
“All’allenatore ho detto che non voglio musi lunghi, quest’anno, chi indosserà la maglia dell’Avellino indipendentemente dalla categoria deve dare il massimo. Chi vuole andare ce lo dicesse. Siamo pronti a vagliare qualsiasi offerta. Vogliamo che la situazione si risolva in pochi giorni. Perché il mister possa lavorare con un gruppo motivato”. Sul probabile addio di Cecere: “Non è un caso. Mimmo, come Moretti e Puleo è un gran calciatore. L’importante è che con loro si riesca a trovare il giusto equilibrio, che gli permetta di dare il massimo per questi colori come hanno fatto in passato. Se restano qui sono molto contento”. Parole d’elogio per Evacuo: “Felice non è di certo una sorpresa. Quando l’abbiamo ingaggiato due anni fa che era svincolato nessuno ci credeva, tranne il sottoscritto. Noi puntiamo molto su di lui. Credo, che adesso possa far parte di questo gruppo”. Sul possibile arrivo dell’attaccante Greco dal Napoli afferma: “E’ una pista che stiamo seguendo. Stiamo cercando giovani importanti che hanno già disputato campionati di C1 e C2”. A quando i botti?: “Stiamo valutando, stiamo contattando ottimi calciatori e nel momento in cui si saprà l’ufficialità della categoria, ed io spero che sia la B, entreremo sul mercato per chiudere i contatti che abbiamo e lavorare cosi tutti più serenamente”. Sulla presenza di pochi tifosi in ritiro dichiara: “Io credo che non mancherà l’entusiasmo da parte della tifoseria. Sono convinto che si creerà il clima giusto per poter far bene”.