Calcio – Lupi: vicina l’intesa con Sottil e Di Vicino

30 luglio 2008

Per portare Andrea Sottil in Irpinia potrebbe mancare veramente poco. Il Catania detentore del cartellino e l’Avellino, hanno trovato l’intesa per il passaggio dell’esperto difensore alla corte di Beppe Incocciati. Da limare i dettagli sull’ingaggio, visto il sostanzioso stipendio che percepisce il calciatore. Il torinese 34 anni vanta una lunga esperienza nella massima serie, dove oltre ad aver indossato la maglia del club etneo ha giocato con le casacche di Udinese, Torino, Reggina, Fiorentina, Atalanta(284 presenze e 10 reti per lui). Un investimento importante per il pacchetto arretrato che ha visto la riconferma di Rodrigo Defendi. Dalla società di Pulvirenti potrebbe arrivare anche il brasiliano Anderson Babù, molto gradito al nuovo mister. Si attende di chiudere anche l’operazione relativa all’arrivo di Giorgio Di Vicino. Con il calciatore ex Salernitana e Napoli c’è da qualche giorno una intesa verbale. La trattativa con la Samp si farà, ma non prima della prossima settimana. L’accordo con il sodalizio blucerchiato per la cessione del difensore Francesco Campanella andrà sicuramente in porto, con il prodotto del vivaio biancoverde che finirà quindi alla società di Garrone. Alla società di Pugliese 250mila euro per la metà del cartellino e i giovani Andrea Poli e Giovanni Bianco in prestito. Per quanto concerne il capitolo portiere spunta una nuova pista ed è quella che porta a Paolo Ginestra. Ex numero uno dell’Albinoleffe attualmente in forza alla Ternana. Nella tarda mattinata di oggi i lupi hanno fatto un sondaggio con gli umbri.