Calcio – L’ombra di Lotito sul bilancio del Bari: scandalo alle porte sui diritti televisivi

Calcio – L’ombra di Lotito sul bilancio del Bari: scandalo alle porte sui diritti televisivi

13 ottobre 2015

Diritti televisivi e bilanci, due mondi che si intrecciano scuotendo di nuovo il calcio italiano e creando tutti i presupposti per un potenziale ennesimo scandalo.

Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, e il presidente del Bari, Gianluca Paparesta sarebbero indagati dalla Procura di Milano per l’ipotesi di “ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza” attraverso due operazioni di “doping finanziario” finalizzate ad abbellire i bilanci. Il patron della Lazio Claudio Lotito invece sarebbe finito nel mirino per “ostacolo all’attività di vigilanza” della Covisoc, organo che ha il compito di fornire l’ok all’iscrizione dei club ai campionati per conto della Figc.

Al momento al vaglio degli inquirenti sono finiti presunti ritocchi ai bilanci di Genoa e Bari proprio per evitare il no dell’organo di controllo contabile, che farebbe scattare automaticamente il deferimento della Procura Federale della Figc comportando punti di penalizzazione. Il sospetto dei pm milanesi è che i finanziamenti siano giunti da Infront Italy, l’advisor della Lega Serie A. In tal senso, la Guardia di Finanza venerdì scorso ha bussato alla porta delle sedi delle due società richiedendo l’esibizione dei documenti relativi ai soldi avuti da queste operazioni.

Nel caso del Genoa, si tratta di circa 15 milioni di euro versati in tre anni da Enrico Preziosi, come azionista di maggioranza del club. Preziosi si è dichiarato “tranquillissimo” sulla provenienza del denaro e ha fatto sapere che si tratta di un prestito personale avuto su un conto svizzero alla luce del sole.

Per quel che riguarda il Bari, Infront ha versato 460 mila euro per la sponsorizzazione della seconda maglia. Secondo gli inquirenti, si tratterebbe di un ostacolo alle funzioni di vigilanza. In buona sostanza, Lotito avrebbe aiutato Paparesta ad ottenere il finanziamento mettendo di fatto le mani sul Bari.