Calcio, il Vicenza è ripescato. Juve Stabia: “La morte del calcio”

29 agosto 2014

Avellino – Sarà il Vicenza la 22esima squadra a partecipare al prossimo campionato di Serie B. Niente da fare per il Pisa che resta in Lega Pro. La decisione finale è arrivata nel pomeriggio, fondamentale a favore dei biancorossi il fattore-Menti. Il club toscano, dato in vantaggio alla vigilia, non avrebbe presentato tutta la documentazione richiesta. Ieri il Collegio di garanzia del Coni, in funzione di Alta Corte, presieduto dall’ex ministro Franco Frattini, aveva rigettato il ricorso del Novara e dichiarato inammissibile quello del Matera, confermando quindi la legittimità delle scelte fatte dalla Federcalcio per il reintegro della ventiduesima squadra del campionato di B. Era stata anche respinta la richiesta di sospensione dei campionati.

Ma tra le squadre che hanno fatto richiesta di ripescaggio non c’è solo il Pisa. Anche la Juve Stabia, infatti, non parteciperà al Campionato di Serie B. E durissima è stata la reazione, davanti alla decisione pro Vicenza. Sul profilo Facebook della società si parla di “Morte del calcio italiano”.