Calcio – Ely si presenta: “Non posso che ringraziare la società”

23 luglio 2014

Intervistato da Prima Tivvu, Rodrigo Ely ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da calciatore dell’Avellino: “Sono molto contento di essere qua ad Avellino, spero che faremo un gran campionato. L’anno scorso ho ammirato una squadra che ha fatto molto bene, ho parlato con il direttore che mi ha convinto rispetto al progetto della Società”.
“Avevo già raggiunto l’accordo con l’Avellino – spiega il difensore – prima di andare in Brasile per sposarmi. Qui si lavora molto, c’è un gruppo di persone che fa lavorare bene i nuovi arrivati”. E sull’episodio di Varese: “Per far vincere la mia squadra farei di tutto, nel calcio succede. Si può sbagliare, il fallo c’era ma ormai è andata così”. Ely intende creare sin da subito un feeling con la tifoseria e con l’ambiente: “Ho fatto pochi allenamenti ma posso dire che ci sono ragazzi di qualità, è sicuramente un gruppo interessante. Quando ho giocato al partenio con il Varese c’era tanta gente, la tifoseria è sempre il dodicesimo uomo in campo. Sono molto contento dell’ingaggio a titolo definitivo, non posso che ringraziare la Società” – ha concluso Ely.