Calcio dilettanti in vetrina. Sibilia: “I Lupi? Sono fiducioso per l’iscrizione”

Calcio dilettanti in vetrina. Sibilia: “I Lupi? Sono fiducioso per l’iscrizione”

13 luglio 2018

“Il calcio dilettantistico è un patrimonio sportivo straordinario. Noi ce la stiamo mettendo tutta, ma occorre investire di più sulle strutture, serve ancora maggiore condivisione”. Il presidente nazionale della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia commenta così la stagione del calcio amatoriale in provincia, al centro di una cerimonia di premiazione al Carcere Borbonico riservata alle società dilettantistiche di calcio a undici e calcio a cinque, sia maschili che femminili, irpine.

Inevitabile un passaggio sull’Avellino Calcio, esclusa dalla Covisoc, almeno per il momento, per il prossimo campionato di serie B. “Spero che si possano risolvere tutti i problemi per poi iscriversi regolarmente al campionato. La situazione dell’Avellino mi sembra la meno grave, sono fiducioso”, precisa.

Soddisfatto anche il delegato provinciale del Coni Giuseppe Saviano che esalta il movimento dilettantistico irpino. “Nonostante le difficoltà c’è grande voglia di crescere e migliorarsi. Siamo tutti impegnati in questa direzione”.

Per il presidente della Figc Campania Salvatore Gagliano “questa premiazione è il giusto riconoscimento per chi è impegnato tutti in giorni sul campo per diffondere la giusta cultura sportiva. I problemi non mancano, ma siamo convinti che il calcio dilettantistico possa crescere ancora”.

Poi spazio alla premiazione di tutte le squadre vincitrici dell’ultima stagione di calcio dilettantistico irpino. Nel dettaglio: per la Promozione la A.C.D. San Tommaso Calcio; per il calcio a cinque juniores femminile la Pol. Bisaccese; Prima Categoria: A.S.D. Vallo Football Club, U.S. Gesualdo, F.C.D. Lions Mons Militum; Seconda Categoria: A.S.D. Monteleone, A.S.D. Gruppo Giovani Banzano, A.S.D. Atletico Castelfranci 1983, U.S. Real San Felice, A.S.D. La Nuova Vapor Domicella; Attività Mista: A.S.D. Grotta 1984; Terza Categoria: A.S.D. Conza 2016, Pol. Castelfranci, A.S.D. La Rocca, A.S.D. Lions Grotta, A.S.D. Atletico A.V. 16, U.S. Santa Lucia di Serino, A.S.D. U.S. Tufara Valle, A.S.D. Lupo Fidelis; Calcio a Cinque Serie C2: A.S.D. Real Cesinali Five Soccer; Calcio a Cinque Allievi Provinciali Agostino Lettieri Five Soccer; Calcio a Cinque Giovanissimi Provinciali Hermes San Tommaso. Per la Coppa Disciplina il premio fair-play è infine andato a A.S.D. Solofra Calcio (Eccellenza), A.S.D. Sporting Ariano 2006 (Prima Categoria), A.S.D. Solofra Calcio (Attività Mista), A.S.D. Real Cesinali Five Soccer (Calcio a 5-serie C2), A.S.D. Sporting Tressanti (Terza Categoria).