Calcio e basket mai così vicini: Sidigas griffa la domenica da lupi

Calcio e basket mai così vicini: Sidigas griffa la domenica da lupi

18 ottobre 2018

di Claudio De Vito – Uscire dallo stadio ed entrare al palazzetto. E’ lo sforzo che il tifoso avellinese a tutto tondo avrà il piacere di compiere domenica sulla doppia competizione nel giro di pochi metri in quella che può essere ribattezzata la cittadella Sidigas. Il Calcio Avellino in campo alle 14.30 contro il Lanusei per il match d’alta quota nel girone G della Lega Nazionale Dilettanti e la Scandone sul parquet “Del Mauro” per la sfida alla Virtus Bologna.

Calcio e basket targati Sidigas mai così vicini ad un paio d’ore di distacco temporale l’uno dall’altro e a due passi di distanza grazie alla quasi adiacenza tra il Partenio-Lombardi e il Palasport “Giacomo Del Mauro”. E’ il sogno di Gianandrea De Cesare che si realizza e che la nuova proprietà del calcio ha voluto alimentare promuovendo in campagna abbonamenti (che chiuderà i battenti domani) la Formula Platinum con sconti riservati agli appassionati del pallone e della palla a spicchi biancoverdi.

Due partite, ognuna con la sua importanza. La formazione di Archimede Graziani attende la capolista sarda per riprendersi la vetta e fornire in termini di prestazione e atteggiamento risposte convincenti dopo la batosta di Fregene. Ieri un’intesa doppia seduta, oggi invece è previsto un solo allenamento (con sgambata in famiglia a ranghi misti) allineato all’orario di domenica per prendere confidenza con i ritmi dettati dall’anticipo richiesto dalla società ospitata.

Mancheranno Kelvin Matute e Rocco Patrignani. Da valutare il rientro di Gennaro Acampora, debilitato dall’influenza. Santiago Morero e Alessandro De Vena stringeranno i denti per essere della contesa dal primo minuto. Si va verso il rilancio di Nicolas Mithra su una delle due corsie difensive: se a destra, salta Andrea Nocerino e gioca uno fra Eleoenai Tompte e Tommaso Carbonelli alto a sinistra; se a sinistra, Fabiano Parisi avanzerà di qualche metro sulla stessa fascia. Il quarto under sarà Francesco Buono in mezzo al campo.

La Sidigas di coach Nenad Vucinic invece è attesa dalla prima davanti ai propri tifosi dopo l’esilio di Pistoia all’esordio in stagione. Cole e compagni hanno steccato a Cremona, ma si sono rifatti in Champions League strapazzando il Riesen Ludwigsburg 96-77 con Keifer Sykes e Matt Costello sugli scudi. Si preannuncia pertanto il pubblico delle grandi occasioni al “Del Mauro” per una domenica all’insegna dello sport irpino griffato Sidigas.