Calcio Avellino, Rastelli: “Torniamo a casa soddisfatti”

20 dicembre 2013

Da “Il Biancoverde n. 17 del 13/12/2013

“E’ un pareggio giusto anche se entrambe le squadre hanno cercato di vincere la partita. Abbiamo avuto molte occasioni pulite, nitide anche se Ebagua, allo scadere, poteva veramente punirci. Queste le prime dichiarazioni del tecnico dell’Avellino Massimo Rastelli nel dopogara Spezia – Avellino. È un risultato positivo se pensiamo che siamo venuti a giocarcela a viso aperto. Abbiamo disputato – prosegue – un buon primo tempo; meno fortunati e concreti nella ripresa dove abbiamo cercato invano di far male ma non abbiamo mai abbassato la guardia”.
La valutazione complessiva sulla classifica dell’allenatore biancoverde: “Il campionato di Serie B è equilibratissimo e anche le squadre attardate come Brescia, Novara e Ternana, recupereranno il tempo perduto e racimoleranno punti preziosi. Mai cullarci sugli allori, dunque, e muovere sempre la classifica per arrivare ai fatidici 50 punti utili alla permanenza in cadetteria”.
Sul centrocampista brasiliano Romulo Togni precisa: “È un giocatore importante che è stato acquistato per darci qualità e far crescere il tasso tecnico della squadra. Viene da due mesi di inattività ma credo abbia fatto un’ottima partita, facendo girare la squadra e dandole delle geometrie. Solo giocando potrà farci vedere le sue reali qualità”.
Sull’amico Stroppa conclude ironicamente: “Torniamo a casa soddisfatti. Giovanni è un amico anche se stasera, per novanta minuti, abbiamo cercato di metterci lo sgambetto. La cena con lui è rinviata. Domattina ci alleniamo e poi partiamo per Avellino con questo punto prezioso in tasca”.