Calcio Avellino, Rastelli: “Non siamo inferiori a nessuno”

9 febbraio 2013

Calcio – Così il tecnico biancoverde Massimo Rastelli nel dopogara Barletta – Avellino: “Quando la gara sembrava incanalata verso la vittoria dei padroni di casa, i miei ragazzi hanno trovato la forza di accorciare le distanze e ritrovato energia creando tanto. Il campo era al limite della praticabilità e questo azzerava i valori tecnici. Sono contento per loro. – continua l’allenatore partenopeo – Dopo le due sconfitte brucianti era importante, oggi, muovere la classifica con una prova di orgoglio. E’ stata una partita equilibrata anche se era difficile mettere palla a terra. Non abbiamo impiegato la cattiveria di domenica scorsa ma fortunatamente l’abbiamo ritrovata nell’ultima mezz’ora. L’Avellino è una squadra costruita per vincere. Guardo la classifica sì, ma con la consapevolezza che mancano altre 11 gare, 11 battaglie e in un Campionato difficilissimo. Ci sono squadre molto attrezzate ma stiamo in pieno obiettivo e non siamo inferiori a nessuno. Non siamo la squadra più forte ma ho un grande gruppo”.