Calcio Avellino, Rastelli: “Lettura perfetta della gara”

22 novembre 2013

Da “Il Biancoverde” n. 13 del 15 novembre 2013

Raggiante e soddisfatto per la prestazione dei suoi ragazzi. Così l’allenatore dell’Avellino Massimo Rastelli nel dopogara con il Brescia: “Sono veramente contento di aver conquistato la seconda vittoria consecutiva fuori casa, soprattutto perché è arrivata su di un campo arduo e difficile. Ci siamo ripresi i punti persi domenica scorsa contro il Palermo. Il Brescia – precisa – ci ha messo in difficoltà. Si è mostrata una squadra brava nei fraseggi e di grande qualità. I ragazzi sono stati straordinari e sono riusciti a soffrire pochissimo e rischiare molto poco.
Sapevamo – prosegue il tecnico partenopeo – di affrontare una squadra in emergenza per alcuni elementi chiave ma da una rosa insidiosa. L’Avellino è stato bravo a leggere le situazioni e, con l’entusiasmo della neo promossa che lo contraddistingue, ha fatto della corsa e della grinta la sua arma vincente. Avevamo preparato la partita in modo diverso nel corso della settimana, poi abbiamo capito che loro avrebbero giocato con diversi trequartisti molto bravi che ci hanno costretto a difenderci molto bassi. Tuttavia il Brescia aveva dei giocatori molto bravi a sfruttare gli spazi”.
“Ora ci godiamo questa bella vittoria, con la consapevolezza di essere ancora a metà del lavoro. Poi, lo sapete, io guardo sempre la quart’ultima dov’è” – conclude -.