Calcio Avellino, Rastelli: “Ci rialzeremo senza timore”

7 febbraio 2013

Calcio – L’obiettivo dell’Avellino è fare il salto di categoria e il tecnico Massimo Rastelli sa di dover conquistare quanti più punti è possibile: “Scendiamo in campo, partita dopo partita, cercando di ottenere sempre il massimo. Niente di diverso ci attenderà sabato consapevoli di affrontare una squadra rognosa. Il Barletta ha un organico di giovani talentuosi e dalle grandi doti calcistiche. Non dimentichiamo che è stato un gruppo capace di battere Perugia e Pisa. Dovremmo ripetere – continua il tecnico partenopeo – la stessa prestazione di domenica, ovviamente facendo risultato. Contro il Benevento gli episodi ci hanno condannato ed il verdetto è stato negativo. C’era un rigore netto a favore dell’Avellino su De Angelis, sul primo gol del Benevento c’era un fallo di mano di Marchi non mi stancherò di ripeterlo. Anche il tecnico Carboni è rimasto impressionato dalla nostra squadra e, i complimenti degli avversari, avvalorano la mia tesi. Ho dei giocatori – conclude Rastelli – che stanno crescendo tanto. Zappacosta, ad esempio, ha fatto tantissimi cross e penso che il gioco sulle fasce calzi a pennello per lui. Nonostante tutto non dimentichiamo di essere secondi in classifica. Siamo in piena corsa per gli obiettivi minimi prefissati e stiamo valorizzando giovani come Izzo, lo stesso Zappacosta e Angiulli. Dunque, non facciamo drammi. Ci rialzeremo senza timore alcuno”.