Calcio – Avellino, in 5 assenti alla ripresa: Zappacosta in Under 21

1 giugno 2014

L’Avellino ha ripreso ad allenarsi questa mattina al “Partenio-Lombardi”, dopo l’infausto epilogo in quel di Padova. Zappacosta è partito alla volta di Castel di Sangro per l’impegno con la nazionale Under 21. In permesso Millesi, indisponibili Arini, Izzo e D’Angelo, quest’ultimo ancora alle prese con i postumi del forte attacco influenzale che non gli ha consentito di scendere in campo venerdì sera. Lavoro differenziato per Peccarisi, terapie per Galabinov, Fabbro e Di Masi; con il preparatore Dei hanno regolarmente lavorato i portieri Terracciano e Seculin.
La seduta si è svolta sotto gli occhi del direttore generale Massimiliano Taccone e del direttore sportivo Enzo De Vito. Sugli spalti un gruppo di cinquanta tifosi circa, non appartenenti tuttavia al tifo organizzato che, per bocca di Franco Iannuzzi, ha preferito astenersi da qualsiasi iniziativa. Qualcuno dei presenti è uscito fuori dal coro di compostezza, manifestando il proprio malumore per la scialba prestazione dell’Euganeo.
La squadra continuerà ad allenarsi fino alla prossima settimana con allenamenti al mattino, alle 10:30, presso l’impianto di via Zoccolari.