Calcio – Avellino, il coro dei saluti “social” non si placa

6 giugno 2014

Calcio – Si susseguono in queste ore i saluti a mezzo social network dei calciatori dell’Avellino che in mattinata hanno chiuso l’avventura 2013/2014 al “Partenio-Lombardi”. Così, dopo Di Masi, il suo compagno tra i pali Pietro Terracciano ha scritto sul proprio profilo Facebook: “Eccoci…siamo arrivati ai saluti e i saluti lasciano sempre un po’ di tristezza….un ringraziamento particolare va a chi mi è stato sempre vicino, nel bene e nel male, ma un ringraziamento va anche a chi mi ha voltato le spalle perché le critiche mi hanno reso più forte…..auguro al popolo irpino ogni bene, credete in questa squadra e sognate con loro….i sogni sono l’unica cosa indispensabile per poter puntare in alto….in bocca al lupo!!!!”.
Con la valigia in mano, per non tornare più, Davide Zappacosta, pronto per il grande salto in Serie A. Sulla bacheca Facebook del pendolino di Sora si legge: “Si chiude un’ottima annata. Un anno favoloso, da incorniciare! La salvezza con l’Avellino, la convocazione in Nazionale, i due riconoscimenti “Miglior difensore destro della Serie B” e “Top 11 Serie B”. L’unico rammarico è quello di non aver centrato i Play off.. che amarezza! Ma va bene così. Ringrazio di nuovo tutti quelli che mi hanno sempre sostenuto (ma per davvero!). Ora godiamoci questo mesetto di vacanza per poi ripartire ancora più forti di prima!”.
Infine un arrivederci, quello di Fabio Pisacane su Twitter: “Arrivederci all’anno prossimo! Che dire sono state dette tante parole anche troppe, perciò saluto tutti dicendo e augurando che l’anno nuovo sia ancora meglio di quello passato da un punto di vista personale, ma soprattutto di squadra, raggiungendo obiettivi importanti…. Forza Lupi”.