Calcio Avellino, Graziani fa le prove di tour de force

Calcio Avellino, Graziani fa le prove di tour de force

21 settembre 2018

di Claudio De Vito – Abbondanza e condizione sono le parole chiave di Archimede Graziani proteso verso i secondi novanta minuti del campionato di Serie D. Abbondanza perché l’Albalonga inaugura il tour de force intensificato dalla trasferta di Anzio per l’infrasettimanale di mercoledì e dal nuovo turno casalingo del 30 settembre contro il Città di Anagni. Tre gare in otto giorni non sono il massimo per chi ha nelle gambe una condizione ancora precaria.

E allora tutti in trincea questa mattina al Partenio-Lombardi per innalzare il livello di concentrazione. Al gap di condizione fisica si sopperisce con le energie mentali al top: quelle non devono mai mancare, a maggior ragione sulla soglia del trittico tutto laziale. La spinta il gruppo la troverà al suo interno ma anche nel contorno del rettangolo di gioco. Il pubblico del Partenio-Lombardi ha incoraggiato Santiago Morero e compagni dopo la sconfitta interna per mano del Nola e ciò non ha fatto altro che caricare la squadra, che sa di avere tutto l’ambiente dalla propria parte.

Una vittoria sull’Albalonga, una delle big del girone, incendierebbe l’entusiasmo del popolo biancoverde pronto a seguire in massa il club che ha da poco acquisito il marchio Unione Sportiva e la prossima estate muterà anche la denominazione per completare l’opera Uesse. L’opera di campo invece sarà rifinita domani pomeriggio dagli uomini di mister Graziani con l’ultima seduta prima dell’appuntamento di domenica alle 15 contro la formazione di mister Ferazzoli.

Il tecnico biancoverde proverà a recuperare almeno Nicolas Mithra, che sarà valutato domani, mentre Patrick Moreschini e Tommaso Carbonelli non sono ancora pronti. Rispetto alla gara di Ladispoli però Archimede Graziani potrà disporre di due elementi di ruolo nella posizione di terzino destro, vale a dire Rocco Patrignani e Andrea Nocerino con il primo in vantaggio per la titolarità al Partenio-Lombardi. Santiago Morero non si tocca e accanto a lui si rivedrà Vladimir Mikhaylovskiy con Fabiano Parisi al rientro a sinistra.

Lo schieramento di due under sulle fasce di difesa consente all’allenatore di schierare in attacco l’artiglieria pesante. Contro l’Albalonga infatti dovrebbe essere la prima volta di Ferdinando Sforzini, che non ha ancora novanta minuti nelle gambe, e Alessandro De Vena, partito col piede giusto domenica scorsa. Lo schema baby sulla linea dei quattro di centrocampo dovrebbe essere lo stesso con Francesco Buono in mezzo e Alessio Tribuzzi, squalificato in coppa, a destra.

Matteo Gerbaudo invece farebbe il suo mestiere come nella ripresa di mercoledì sera, ovvero la fonte di gioco, e a sinistra ci sarebbe spazio per Nicola Ciotola. Qualità e mezzi tecnici che dovranno essere sostenuti dalla condizione, imprescindibile per far girare la squadra in partita. A dirigerla sarà Daniele Virgilio della sezione di Trapani a capo di una terna tutta siciliana che si avvarrà dell’assistenza dei guardalinee Lorenzo Mazzarà di Messina e Santino Spina di Palermo.

Alle 21 torna Mixed Zone sulla Web Tv di Irpinianews.

Dopo il successo registrato nella puntata di martedì con Mario Dell’Anno, torna questa sera in diretta alle 21 Mixed Zone, il format sportivo della Web TV di Irpinianews, giunto alla sua quarta stagione.

Claudio De Vito in studio per l’analisi con i vostri commenti live sul Calcio Avellino che, dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia di Serie D, si rituffa nel campionato che lo ha visto protagonista all’esordio contro il Ladispoli. L’avversario di domenica è l’Albalonga che testerà in maniera certamente più probante valore e condizione della formazione di Archimede Graziani.

L’appuntamento fisso è in diretta streaming su Irpinianews e Facebook sulle fanpage Irpinianews e Mixed Zone Irpinianews e nel gruppo ufficiale Mixed Zone Irpinianews. Dopo la diretta, le puntate saranno disponibili on demand su Irpinianews oltre che sui nostri canali social.