Calcio Avellino, slitta la firma per il Partenio-Lombardi

Calcio Avellino, slitta la firma per il Partenio-Lombardi

29 agosto 2018

Nulla di fatto questa mattina a Palazzo di Città dove era prevista la fumata bianca definitiva per l’utilizzo del Partenio-Lombardi da parte del nuovo Calcio Avellino.

Nessun incontro infatti tra le parti in causa per consentire al club di Gianandrea De Cesare l’utilizzo esclusivo dello stadio fino al 30 settembre, in attesa che l’Avellino di Walter Taccone definisca il suo futuro fra giustizia amministrativa e velleità di iscrizione ad un campionato dilettantistico (che, regolamento alla mano, non potrebbe essere superiore alla Prima Categoria).

La firma è slittata a domani, mentre nella giornata di oggi i legali di Walter Taccone e gli uomini Sidigas riceveranno la bozza di accordo e la convocazione appunto per la mattinata di domani. Il nulla di fatto odierno costringe la formazione di Archimede Graziani a prolungare la sua permanenza a Sturno per un altro giorno con il trasloco ad Avellino previsto presumibilmente per la giornata di venerdì.

“Per noi sarebbe importante a livello logistico tornare in città” aveva dichiarato ieri al “Castagneto” il direttore sportivo Carlo Musa.