Calcio Avellino, festival del gol al Partenio aspettando il Ladispoli

Calcio Avellino, festival del gol al Partenio aspettando il Ladispoli

13 settembre 2018

di Claudio De Vito – Uno scoppiettante 6-3 ai senza contratto dell’Equipe Campania, selezione AIC che annovera calciatori dalla C all’Eccellenza, nell’ultimo test prima del via al campionato. Il primo al Partenio-Lombardi al quale hanno assistito circa trecento tifosi finalmente messi nella condizione di poter osservare qualcosa in più di un allenamento. Dalla Terminio a fine amichevole qualche timido applauso di incoraggiamento verso l’esordio in campionato domenica a Ladispoli.

Alla squadra di mister Graziani il test è servito per prendere ulteriormente confidenza con il sintetico dello stadio Partenio in un’ottica di preparazione che non può essere certamente al top per il debutto all'”Angelo Sale”. Nel match dalle difese allegre, in evidenza tra le fila biancoverdi il baby Mentana autore di una doppietta. Suo il gol del vantaggio al 12′ favorito da una scorribanda in area di Acampora. Poi il pareggio di Improta su un break di Letizia (36′). Tempo tre minuti e il baby Parisi, ancora una prova brillante per lui, ha spedito in tap-in alle spalle del portiere bravo in prima battuta a neutralizzare un’altra gran giocata di Acampora.

Altri tre giri di lancette e Letizia questa volta si è messo in proprio con il rigore del 2-2 che ha mandato le squadre all’intervallo. L’ex attaccante del Catanzaro ha bissato in avvio di ripresa realizzando a porta vuota ed evidenziando qualche ingenuità di troppo nel reparto difensivo biancoverde. SSD sorpresa ma tutt’altro che arrendevole con Mentana bravo a rubar palla al limite dell’area avversaria, ad involarsi davanti al portiere battuto con una precisa conclusione di destro. Il 4-3 porta la firma di Tompte, bravo a farsi trovare pronto dopo un’azione di forza di Sforzini in campo per circa 70 minuti ma inevitabilmente in ritardo di condizione. De Vena presente per il pokerissimo e quasi al triplice fischio Ciotola ha reso tennistico il punteggio per il 6-3 finale.

Scarse le indicazioni fornite da Archimede Graziani sull’undici che sfiderà il Ladispoli. Il tecnico toscano però dovrebbe schierare il 4-4-2- con Lagomarsini in porta; Patrignani (99), Morero Mikhaylovskiy e Parisi (00) in difesa; Tribuzzi (98), Matute, Gerbaudo e Tompte (99) sulla linea dei centrocampi; Ciotola e De Vena in avanti con Sforzini pronto a ritagliarsi uno spazio a gara in corso. Fuori causa oggi per guai fisici Moreschini, Carbonelli e Totaro. Aggregato il portiere del 2000 ex Cervinara e settore giovanile del Benevento Stefano Bruno che sarà valutato nei prossimi giorni.

I due schieramenti dell’Avellino nel test con l’Equipe Campania:

Avellino primo tempo (4-4-2): Lagomarsini; Nocerino (99), Morero, Mikhaylovskiy, Mithra; Tompte (99), Acampora, Matute, Parisi (00); Sforzini, Mentana (99)

Avellino secondo tempo (4-4-2): Lagomarsini (26′ st Bruno 00); Nocerino (99, 17′ st Patrignani 99), Urbanski (01), Dondoni, Scarf (99); Tompte (99, 17′ st Tribuzzi 98), Acampora (17′ st Gerbaudo), Buono (99), Ventre; Mentana (99, 17′ st De Vena), Sforzini (23′ st Ciotola).