Calcio Avellino, Fabbro: “Non ho litigato con nessuno”

7 febbraio 2013

Calcio – Il difensore centrale dell’Avellino Alessandro Fabbro chiarisce la sua esclusione dal derby contro il Benevento e sgombra il campo da polemiche: “ Mi sono messo a disposizione dell’allenatore al meglio questa settimana, per cercare di convincerlo a potermi schierare in campo contro il Barletta. Nell’ultima gara è mancato il mio impegno minimo e il mister ha deciso di non convocarmi. Non ho litigato con nessuno, compreso Biancolino – continua l’ex Pergocrema -. Ho vissuto una settimana difficile per problemi personali. L’aggressività, è vero, rientra nelle mie caratteristiche, ma perché devo essere perennemente incazzato. Il presidente Taccone mi chiese quando ti vedremo sorridere ed io risposi probabile quando vincerò il campionato. Sarò sempre debitore a chi mi ha portato ad Avellino”.