Calcio Avellino, prosegue il dialogo per la nuova convenzione stadio

Calcio Avellino, prosegue il dialogo per la nuova convenzione stadio

24 Gennaio 2019

Appuntamento a Palazzo di Città questa mattina per i dirigenti della Calcio Avellino SSD per un incontro interlocutorio in vista della stipula della nuova convenzione per l’utilizzo del Partenio-Lombardi. Il presidente Claudio Mauriello, scortato dai collaboratori Sidigas Alessandro Iuppa e Raffaele Verdicchio, è stato ricevuto dal commissario del Comune di Avellino Giuseppe Priolo.

Le parti si sono aggiornate relativamente al dialogo sullo stadio sempre al centro dei pensieri del club di Gianandrea De Cesare sia per la nuova convenzione sia per alcuni interventi (su tutti l’installazione delle sedute individuali nei settori laterali della Tribuna Montervergine chiusa al pubblico). La scorsa settimana la società biancoverde si è impegnata a pagare mensilmente il fitto di 9.500 che però ritiene sproporzionato.

Di qui la necessità di aprire una nuova fase per l’utilizzo dell’impianto di contrada Zoccolari che sarebbe possibile soltanto con una nuova convenzione. L’intenzione della Calcio Avellino sarebbe di dimezzare il canone mensile, ma già sedersi attorno ad un tavolo per contrattarlo sarebbe un buon punto di partenza. A chiudere il cerchio sarà poi l’imminente risoluzione dell’accordo tra il Comune e la vecchia società di Walter Taccone.