Calcio Avellino, si torna a casa ma Sforzini getta ancora la spugna

Calcio Avellino, si torna a casa ma Sforzini getta ancora la spugna

8 novembre 2018

di Claudio De Vito – È diventato un calvario senza fine il percorso in maglia Calcio Avellino da parte di Ferdinando Sforzini costretto nuovamente a fermarsi. L’attaccante biancoverde, rientrato domenica scorsa a Monterosi, ha infatti accusato una caduta a livello muscolare al flessore sinistro finito già k.o. qualche settimana fa.

Questa mattina la risonanza magnetica ha evidenziato il riacutizzarsi della problematica alla coscia che lo costringerà a saltare sicuramente la sfida con il Castiadas in programma sabato e con ogni probabilità anche il turno infrasettimanale successivo sul campo dell’Aprilia. Se tutto dovesse procedere per il meglio durante la settimana prossima, l’ariete di Tivoli metterebbe nel mirino il match con la Vis Artena del 18 novembre per il rientro.

Una nuova grana dunque per Archimede Graziani che al ritorno al Partenio-Lombardi previsto nel pomeriggio (si attende soltanto la delibera della giunta comunale convocata questa mattina) dovrà restare il partner di Alessandro De Vena, anche lui non al meglio ma pronto a stringere i denti per trascinare i lupi verso la vittoria. Nicola Ciotola, Michael Ventre e Luigi Mentana si contenderanno una maglia nel tandem offensivo del 4-3-1-2 che il tecnico di Carrara ha in mente di confermare.

Da valutare anche le condizioni di Santiago Morero, Niccolò Dondoni, Nicolas Mithra, Michael Scarf, Kelvin Matute e Francesco Buono alle prese con i rispettivi acciacchi di varia entità. In casa Avellino si rischia davvero l’emergenza formazione.