Calcio – Avellino, Bucaro: “Nemmeno i pompieri mi cacceranno”

23 ottobre 2011

Amareggiato dopo la sconfitta con la Ternana, il tecnico dei lupi Giovanni Bucaro analizza il match dei suoi. Si è vista oggi al Partenio-Lombardi un Avellino abulico e senza idee, dopo i due risultati positivi con Carpi e Monza, era importante dare continuità: “Gara strana da commentare. Abbiamo commesso degli errori grossolani, e contro al Ternana non puoi permettertelo”. Impreca anche per un pò di sfortuna: “In alcuni episodi la dea bendata ci ha voltato le spalle, non è un alibi, il gioco non è stato dei migliori e in avanti non abbiamo inciso quasi mai. Da segnalare solo la reazione veemente sul doppio svantaggio”. Il futuro di Bucaro non è appeso a un filo. L’allenatore siciliano su questo è convinto: “Non me ne andrò mai da solo. Nemmeno i pompieri mi cacceranno via dal mio incarico. Mi prendo le mie responsabilità”.