Calcio Avellino – Bucaro: “Basta col mercato, pensiamo al campo”

10 dicembre 2011

L’allenatore dei lupi Giovanni Bucaro non ci sta. Nella consueta conferenza stampa del sabato, le voci di mercato che si sono susseguite negli ultimi tempi hanno destabilizzato l’ambiente: “Ho dovuto portare la squadra in ritiro per evitare ulteriori malumori. L’Avellino non è obbligato a fare mercato. L’Avellino non ha bisogno di niente, il mercato è a 200 metri” riferendosi a quello cittadino. Sei risultati utili di fila, il tecnico palermitano pensa solo alla Spal. Labriola out per squalifica, Correa per infortunio e in ultimo potrebbe aggiungersi anche Lasagna uno dei calciatori più in forma in questo momento: “A centrocampo Millesi può fare il jolly. Non mi fido della Spal, psicologicamente, sono preoccupato. Ripeto queste voci di mercato possono creare problemi”. Difesa che vedrà Puleo e Cardinale al centro: “Due calciatori di esprienza e spessore. Hanno caratteristiche simili. Non mi dispiace vederli assieme”. Squalificato Bucaro vedrà dalla tribuna il match con i ferraresi: “E’ dura. Dispiace perchè non meritavo l’allontanamento, ma la Lega Pro non è la serie A, vieni punito subito”.