Calcio Avellino-Attacco: Mascara e Soncin i primi obiettivi

26 giugno 2005

Tanti i nomi che circolano anche per la linea d’ avanzata. Ma prima di acquistare ci sarà bisogno di chiudere il discorso con i calciatori già presenti in organico. Francesco Millesi, autore di 10 reti nella stagione appena conclusasi ha avuto richieste da Catania ed Udinese, ma al 99% a meno di clamorosi colpi di scena vestirà ancora la maglia della formazione irpinia. Oggi o al massimo domani, l’esterno siciliano rinnoverà l’accordo con i lupi. Rinnoverà anche Felice Evacuo, l’ariete di Pompei firmerà per altri due anni, anche se la riserva su di lui è ancora da sciogliere. Allo stato attuale le possibilità di restare o di andare via si equivalgono. Non ci sono problemi per Biancolino e Rastelli. I due saranno punti fermi della squadra anche per la prossima stagione. Lascerà la truppa biancoverde Stefano Ghirardello, l’attaccante di Thiene si accaserà al Nord. Il sogno nel cassetto resta Giuseppe Mascara. L’attaccante siciliano in forza al Perugia è da sempre un pallino dei fratelli di Fringento che lo hanno avuto alle proprie dipendenze già cinque anni fa. Il folletto di Caltagirone avrebbe dato il suo assenso per un ritorno in biancoverde. La prima alternativa alla punta dei grifoni è Andrea Soncin. Capocannoniere del girone B della C1 con la maglia del Lanciano (21 reti per lui) è di proprietà della Fiorentina, che gli sta cercando una nuova sistemazione. Più difficile, ma non impossibile arrivare a Giuseppe Sculli, il calciatore di proprietà della Juventus, ma in prestito al Brescia nell’ultimo campionato sarebbe disposto anche a scendere di categoria per rilanciarsi.
L’ultima pista è quella che conduce a Graziano Pellé. Centravanti del Lecce e della Nazionale Under 20. Il calciatore è stato proposto dal suo procuratore alla dirigenza irpina. Ora spettera ai Pugliese decidere quale di queste frecce inserire nel loro arco. (Sabino Giannattasio)