Calcio – Apre lo store ufficiale dell’A.S. Avellino in città

2 giugno 2014

Sarà inaugurato oggi dalle ore 18.30 in via Cannaviello in località Cappuccini ad Avellino lo store ufficiale dei biancoverdi. L’A.S. Avellino Official Store costituisce un importante progetto nel settore retail, curato dall’architetto Fabio Liberale dello Studio LM architects di Avellino, che è divenuto realtà grazie alla qualificata esperienza di Magma Group, già consolidata nella realizzazione e gestione di spazi commerciali e retail.
L’azienda ha ottenuto, infatti, il prestigioso incarico da parte della divisione Merchandising dell’as avellino di gestire l’intero processo di produzione, project management e installazione dello store dedicato all’Avellino Calcio. LM architects e il suo team si sono occupati del progetto architettonico e degli allestimenti il cui risultato è uno spazio straordinario, un luogo dedicato ai tifosi avellinesi e a tutti gli amanti dello sport che qui possono trovare l’intera collezione A.S. Avellino 1912 e in cui nulla è lasciato al caso. Ogni dettaglio parla della passione per il gioco del calcio divenendo un luogo del vero tifoso a cui appartenere e nello stesso tempo un luogo dell’immaginario che proietta lontano il fruitore.

Fabio Liberale, giovane architetto irpino e sostenitore incallito dei lupi ci spiega il lavoro svolto: “Siamo intervenuti su uno spazio architettonico in parte già definito nella distribuzione e negli elementi pertanto abbiamo agito modificando parti di strutture, giocando con i vuoti e i pieni e allo stesso tempo creando contenitori e zone espositive, molta importanza è stata data alla grafica e alle tinte rigorosamente utilizzando il bicromismo bianco e verde. Il progetto che abbiamo proposto è uno spazio in cui si ripropongono significati astratti legati all’ ambiente calcistico: il terreno di gioco, la porta, lo spogliatoio; abbiamo voluto usare un concept scenografico per strutturare uno spazio che non si esprime attraverso un disegno elaborato o artificioso, vuole raggiungere piuttosto un delicato equilibrio di forme e finiture. Una teca espositiva con elementi puri per esaltare ogni singolo capo in vista, si contrappone alla struttura “porta”, che oltre a delimitare la pedana vetrata, introducendo il visitatore nel reparto bambino, divide ad un livello sfalsato lo spazio espositivo centrale dedicato alla casa, allo stesso tempo risulta essere un contenitore di gadget. Il bicromismo bianco e verde predominante è esaltato dall’illuminotecnica dedicata rendendo “lo store” un negozio unico atteso da tempo da tutti gli appassionati della maglia biancoverde”.