Calcio A 5 – Il Futsal di Palumbo sconfitto dal Cala Maresca

10 maggio 2008

“Ai punti ha vinto il Futsal Solofra – dice a caldo il tecnico del Cala Moresca, Ciro Russo – noi invece ci siamo aggiudicati il successo sul campo grazie all’ esperienza”. Ammette il trainer che i rosanero hanno dominato il primo tempo, poi è dovuto ricorrere alla saggia esperienza per piegare i padroni di casa. La gara tra Futsal Solofra – Cala Moresca è terminata con la vittoria di questi ultimi per 6 a 4. Il migliore in campo per gli ospiti è stato senza dubbio il portiere Di Falco che ha salvato il risultato più di una volta soprattutto nel primo tempo dicendo no varie volte a Michele De Maio, Parmigiano, De Stefano, Vignola, aiutato anche in qualche occasione dal montante della porta. I primi minuti hanno visto i ragazzi di Palumbo premere e presentarsi sotto rete con velocità. Il Cala Moresca si vede solo con contropiedi ficcanti che però non impensieriscono Vitiello. Al 16’ Gigante colpisce la traversa, il gol è nell’ aria e difatti al 19’ Parmigiano su azione d’ angolo segna. Il Cala Moresca comincia a farsi notare con trame di gioco apprezzabili e arriva al pari al 22’ con Marrone su errore della difesa. La gara si velocizza: Di Falco dice no al 25’ ad un’ azione volante Gigante – M. De Maio. Rispondono gli ospiti in contropiede colpendo il palo, poi i due portieri si esaltano parando il tutto. Al 3’ della ripresa tornano in vantaggio i rosanero con Nicodemo che manda in rete una respinta del portiere. Giunge il pari su rigore all’ 8’ siglato da Dorbini. Le squadre sul rettangolo di gioco del “Villaggio dello Sport”, gremito di tifosi, si equivalgono confezionando un gioco assai pregevole. Un tiro a volo di Gigante si insacca nella rete al 13’, nulla da fare per Di Falco. Al 18’ giunge il pari di Avallone ed al 20’ Luongo porta in vantaggio i suoi a seguito di un’ azione forsennata in area rosanero. I ragazzi di Palumbo si buttano in avanti e M. De Maio colpisce il palo al 21’ e subito dopo un suo tiro fa la barba al palo. Si supera Di Falco su tiro di Guidaccione al 25’. Ma in contropiede scappa Marrone si beve due avversari e buca Vitiello al 26°. I conciari non ci stanno e continuano a confezionare assalti tanto da andare in rete con Vignola al 30’. E su rovesciamento di fronte Carotenuto segna vedendo un Vitiello solitario. Termina qui una gara vibrante. Il Futsal Solofra non ha demeritato, è mancato l’ apporto di Parmigiano infortunatosi durante la gara, stessa cosa per De Stefano. Giornata storta invece per il cannoniere Michele De Maio baciato dalla sfortuna.

(di Dante Grimaldi)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.