Rissa in piazza tra familiari a colpi di pugni e mazze di legno: denunciate otto persone

Rissa in piazza tra familiari a colpi di pugni e mazze di legno: denunciate otto persone

23 aprile 2019

Prima insulti e accuse, poi calci e pugni tra i componenti di una stessa famiglia. A San Martino Valle Caudina, una discussione tra parenti è degenerata fino a sfociare in una violenta zuffa che ha coinvolto otto persone nel bel mezzo del paese irpino.

Lo scontro, scaturito per futili motivi, ha visto affrontarsi in piazza i due gruppi di familiari che, con l’acuirsi della tensione dovuta ad un continuo crescendo di rabbia, sono arrivati ad aggredirsi fisicamente con calci e pugni, facendo poi ricorso anche all’utilizzo di una mazza di legno.

La rissa in famiglia è durata diversi minuti, con momenti di inaudita violenza e grande pericolo, sedati solo all’arrivo della pattuglia dei Carabinieri. I militari hanno sequestrato la mazza di legno e denunciato tutti e otto i soggetti, di età compresa fra i 18 ed i 60 anni, identificati grazie ai sistemi di videosorveglianza e alle testimonianze raccolte.