FOTO/ “Ero con le cuffie: all’improvviso un boato e il tetto cadeva”, tragedia sfiorata ad Ariano

FOTO/ “Ero con le cuffie: all’improvviso un boato e il tetto cadeva”, tragedia sfiorata ad Ariano

10 febbraio 2016

Erano le dieci di questa mattina quando ad Ariano Irpino, a causa delle forti raffiche di vento che stanno sferzando la provincia di Avellino da stanotte, alcuni pannelli che compongono la guaina bituminosa del tetto della scuola Ruggero II a Piano Della Croce si sono staccati cadendo giù in strada fino ai cortili della vicina scuola media Covotta.

La copertura ha raggiunto la scuola di fronte fino a provocare danni alla struttura, all’impianto parafulmini, alle grondaie e perfino alle auto parcheggiate in zona.

Fortunatamente non ci sono stati danni alle persone, a quell’ora gli alunni erano tutti all’interno delle aule e sono stati miracolati perché se il crollo si fosse verificato qualche ora prima, cioè mentre gli alunni si recavano nelle scuole, sarebbe potuta essere una vera e propria strage.

“Io ero con le cuffie vicino la finestra – testimonia Antonello Vernacchia, studente dell’Iiss Ruggero II – all’improvviso ho sentito un boato terribile e ho visto che dalla scuola si staccava il tetto e finiva in strada e nel cortile della Covotta. Fortunatamente ero in aula e per questo non ho subito pericoli, in quegli attimi gli alunni dell’altra scuola stavano per raggiungere la palestra e sarebbe potuto essere davvero pericoloso per loro.

I danni si sono registrati invece solo sulle strutture e sulle auto, in particolare una macchina è stata parecchio danneggiata. Le lezioni sono proseguite dopo l’accaduto anche se noi studenti e professori siamo stati distratti a guardare i Vigili del Fuoco all’opera”.

Di seguito alcune foto dell’accaduto: