Cadavere abbandonato nel parcheggio: il gip nominerà il perito

Cadavere abbandonato nel parcheggio: il gip nominerà il perito

27 febbraio 2020

di Andrea Fantucchio – Domani la Procura di Benevento (Pm Marilia Capitanio) darò incarico allo psichiatra beneventano Teofilo Golia per realizzare la perizia sulla capacità di intendere e di volere della 64enne, accusata di aver abbandonato il cadavere di Mario Castellano, 85 anni, di Grottaminarda, in un parcheggio di Benevento, sabato 15 febbraio 2020.

Domani è infatti previsto l’incidente probatorio che servirà a cristallizzare le prove in vista di un eventuale processo. La perizia è fondamentale per il prosieguo giudiziario della vicenda e per comprendere se l’indagata sia in grado di sostenere il giudizio in aula.

Il gip, Gelsomina Palmieri, aveva già stabilito che la 64enne restasse nel reparto di Psichiatria del Rummo in attesa di terminare il trattamento sanitario obbligatorio. I parenti dell’uomo sono assistiti dall’avvocato Roberto Polcino, l’indagata dal legale Gerardo Giorgione.