Buoni spesa, 110 le domande presentate a Grottaminarda. Ecco il nuovo avviso

Buoni spesa, 110 le domande presentate a Grottaminarda. Ecco il nuovo avviso

3 aprile 2020

Circa 110 le domande presentate al Comune di Grottaminarda per ottenere i Buoni Spesa. Le istanze sono già state inoltre ed esaminate dell’Azienda per le Politiche Sociali Ambito A1 ed in tempi brevi saranno erogati i primi buoni.
Ma c’è tempo ancora fino al 10 aprile per presentare domanda in quanto il Comune ha diramato un secondo avviso, modificando il modulo di domanda. Non è più necessario, infatti, precisare il reddito complessivo del 2019 del nucleo familiare. La nuova versione è scaricabile dal sito istituzionale insieme all’avviso e all’elenco delle attività commerciali presso le quali è possibile spendere i buoni.

I termini per poter fare richiesta restano gli stessi già previsti dall’Ordinanza n. 658 emessa il 29 marzo dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile.

Questi i requisiti necessari: non essere dipendente di enti pubblici o aziende private;
non percepire indennità statali, reddito di cittadinanza, indennità di disoccupazione o altre provvidenze economiche;
Non essere iscritti alla Camera di Commercio e in possesso di partita IVA.

Dunque chi non ha ancora fatto domanda la faccia pure presentandola presso gli uffici comunali o mediante consegna a mano all’ingresso principale o tramite servizi postali all’indirizzo:
Comune di Grottaminarda – Via Alcide de Gasperi – 83035 Grottaminarda (AV);
o tramite mail o PEC agli indirizzi:
ufficiostaff@comune.grottaminarda.av.it
protocollo.grottaminarda@asmepec.it