Buffoni: “Vittoria meritata contro un Avellino duro e imprevedibile”

4 settembre 2005

“Abbiamo vinto meritatamente, siamo stati davvero bravi. Questo, l’esordio del tecnico della Triestina, Adriano Buffoni al suo ingresso in sala stampa. “L’Avellino è stato quello che ci aspettavamo una squadra dura, imprevedibile in grado di poterci mettere in difficoltà in qualsiasi momento. Mi ha fatto un ottima impressione. Quella di Oddo è una formazione molto aggressiva, che difficilmente ti da la possibilità di giocare.” Triestina corsara? Il trainer alabardato non ci sta e rincara la dose: “Senza nulla togliere all’Avellino credo che, sia come occasioni, che come volume di gioco, qualcosa in più rispetto agli avversari l’abbiamo fatta. Nel secondo tempo abbiamo creato almeno quattro limpide occasioni da rete”. Forse all’Avellino è mancato qualcosa al centro dell’attacco: “Credevo che Rastelli ci potesse mettere in difficoltà, ma i miei ragazzi sono stati bravi a tenerlo a bada. Noi siamo ancora in ritardo di condizione e quindi, posso ritenermi soddisfatto”. Soddisfatto della prestazione di Tulli: “Sono contento di come ha giocato, non me lo sarei mai aspettato in quanto era reduce da qualche mese di inattività”. Un giudizio sull’Avellino: “E’una buona squadra, ha tutte le carte in regola per salvarsi”.