Bucaro ci ha preso gusto: “Il mio Avellino non si ferma più”

Bucaro ci ha preso gusto: “Il mio Avellino non si ferma più”

22 maggio 2019

di Claudio De Vito – Festeggia la vittoria del campionato, rilassa i nervi ma rimane sul pezzo. L’Avellino appena approdato in C non conosce limiti e adesso punta anche lo Scudetto della Serie D. A Picerno il blitz firmato De Vena è valso la tredicesima vittoria di fila, ma soprattutto la qualificazione alla fase finale della Poule Scudetto.

“Il Picerno ci ha messo in difficoltà nel primo tempo ma anche oggi abbiamo dimostrato di voler arrivare fino in fondo. Stiamo facendo cose straordinarie” è il pensiero di Giovanni Bucaro che quasi non trova più le parole per descrivere i suoi uomini. “Sarà una semifinale prestigiosa – aggiunge – vogliamo vincere perché siamo l’Avellino”.

De Vena decisivo come Lagomarsini salito in cattedra dopo mesi di panchina. “Ha dimostrato di essere un gran portiere – sottolinea il tecnico biancoverde – ha dato tanto al gruppo e sicurezza in questa partita”.

Incassa e ringrazia l’estremo difensore che ha negato il vantaggio degli undici metri a Santaniello. “Se giochi o meno, devi comunque essere un professionista ed allenarti al 100%. L’importante è farsi trovare pronti. Bravi tutti, siamo rimasti sul pezzo”.

E continueranno a rimanerci domani mattina per l’ultimo allenamento prima del rompete le righe. Da lunedì poi si inizierà a pensare alla semifinale contro Cesena o Pergolettese (che non possono affrontarsi di nuovo al penultimo atto della competizione) di una Poule Scudetto pronta a riservare altre soddisfazioni ai lupi.