Bucaro, arrivano i rinforzi e si avvicina il primo esame

Bucaro, arrivano i rinforzi e si avvicina il primo esame

6 dicembre 2018

di Claudio De Vito – In archivio un’altra giornata di fatica doppia per l’Avellino proiettato con la mente alla prossima trasferta di Budoni. Assorbita la scossa in panchina, i biancoverdi stanno preparando il riscatto immediato dopo il tracollo con il Trastevere che ha scatenato la contestazione della piazza. L’avvento di Giovanni Bucaro ha rinnovati stimoli ed entusiasmo tra i lupi che non possono più permettersi di perdere altro terreno dalla vetta.

Il nuovo allenatore ha diretto un’altra doppia seduta giornaliera aperta al pubblica prima di rintanarsi in trincea per le prove più serrate anti-Budoni di domani e sabato. Nessun dubbio sulla conferma del 4-4-2 in auge fino a quando il calciomercato non avrà consegnato alla causa i tasselli funzionali al 4-3-3.

Il primo della serie è già arrivato nel pomeriggio e risponde al nome di Franco Da Dalt che sarà tesserato nelle prossime ore, non appena saranno sbrigate le pratiche per il trasferimento dal Campobasso. La segreteria della Calcio Avellino sta lavorando alacremente in modo da consentire a Bucaro di avere il calciatore a disposizione già a partire dall’esterna sarda di domenica.

Oggi il suo allenatore lo ha impiegato largo nel 4-4-2, ma sarà da esterno d’attacco del 4-3-3 che l’argentino potrà risultare efficace con le sue giocate. Intanto Bucaro deve fare i conti con l’assenza di Fabiano Parisi sulla mattonella di terzino sinistro. Al posto del baby serinese è pronto Nicolas Mithra, apparso buone condizioni dopo l’infortunio al piede. L’impiego del laterale francese ha preso quota rispetto a quello di Filippo Capitanio destinato a rimanere al centro accanto a Santiago Morero.

Il quarto under potrebbe essere Luigi Mentana nel tandem offensivo con Alessandro De Vena visto che Antonio Pizzella non offre ferree garanzie tra i pali al posto di Ettore Lagomarsini. Potrebbe offrirle invece Damiano Galantini, portiere classe ’99 dell’SFF Atletico per il quale non si è ancora sbloccata la trattativa. Ulteriori sviluppi sono attesi a breve perché Bucaro intende costruire il suo 4-3-3 con i quattro under in queste zone del campo: in porta, sulle fasce difensive e nel tridente d’attacco.

Provati in avanti anche Ferdinando Sforzini in coppia con Carmine Pisano, vicino al gol appena entrato nel match di domenica scorsa. Inoltre il trainer palermitano ha messo sotto torchio i suoi sulle palle inattive, autentico punto debole della formazione biancoverde negli ultimi tempi. Si lavora su tutti i fronti per migliorare un Avellino alla ricerca della sua dimensione in questo campionato.