“Bryan vi ringrazia, presto sarà operato”. L’appello di papà Rocco giunge a destinazione

“Bryan vi ringrazia, presto sarà operato”. L’appello di papà Rocco giunge a destinazione

28 agosto 2018

“Ieri sera, mi ha telefonato prima il direttore generale del Cardarelli, Verdoliva, poi, il presidente della Regione Campania, De Luca.  Bryan verrà sottoposto ad intervento al primissimo turno disponibile (per quanto ho capito, al primo appuntamento non confermato)”.

Queste le parole di Rocco Urciuoli, papà di Bryan, un ragazzo autistico di 16 anni, in lista d’attesa all’ospedale partenopeo per un intervento al reparto di Odontoiatria.

“Voglio ringraziare tutti per le condivisioni ed i messaggi di conforto – ha scritto Rocco sulla sua pagina Fb, in queste ore, inondata da messaggi di sostegno – tra l’altro dovrebbe essere valutata una radicale modifica della procedura con la formazione di altre unità specialistiche, da dislocare sul territorio.

Attualmente sono circa 800 i pazienti, con disabilità, in lista d’attesa. Vi sono infinitamente grato per quanto avete fatto, con il rammarico, sincero, di non aver agito prima. La mamma ritiene che stiamo agendo con umanità verso nostro figlio, ma con un po’ di ingiustizia verso gli altri. Comunque sia, chiedo perdono anch’io, ma non riusciamo a stare più inermi, a fronte della rituale sofferenza di nostro figlio. Un bacio da parte di mister Bryan“.