Bruciava residui vegetali nel suo giardino: 50enne nei guai

Bruciava residui vegetali nel suo giardino: 50enne nei guai

11 luglio 2019

Bruciava residui vegetali all’interno del giardino della propria abitazione, denunciato 50enne. I Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte hanno denunciato un uomo di Ospedaletto d’Alpinolo, ritenuto responsabile di violazioni alle norme in materia ambientale previste dal Decreto Legislativo 152/2006.

Il comportamento dell’uomo, condotto nonostante il divieto di bruciatura nel periodo di massimo rischio per gli incendi boschivi decretato dalla Regione Campania, è stato considerato pericoloso, oltre a provocare fastidio alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.

Per il 50enne è dunque scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. I servizi predisposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, volti al contrasto degli incendi boschivi e della pratica dell’abbruciamento dei residui forestali e vegetali, continueranno ininterrottamente in tutta l’Irpinia.