Brucia plastica e residui vegetali: denuncia e richiesta d’intervento dell’Arpac

Brucia plastica e residui vegetali: denuncia e richiesta d’intervento dell’Arpac

30 Ottobre 2019

Ancora una denuncia da parte dei Carabinieri per violazione alle norme in materia ambientale previste dal Decreto Legislativo 152/2006.

Ad Aiello del Sabato un uomo avrebbe intenzionalmente appiccato il fuoco per lo smaltimento di rifiuti. Tale condotta, oltre ad essere particolarmente pericolosa, provoca un evidente senso di fastidio e molestie alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.

La pattuglia della locale Stazione, notata quella coltre di fumo nerastro e maleodorante, prontamente si è portata sul posto accertando che era prodotta dall’incendio di plastica e residui vegetali derivanti dalla pulizia di un’area privata.

Alla luce degli elementi di colpevolezza raccolti, è scattata nei confronti del presunto responsabile la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

L’area interessata è stata sottoposta a sequestro e nel contempo è stato richiesto l’intervento di personale specializzato dell’A.R.P.A.C. per il prelievo di frammenti al fine di espletare successive analisi di laboratorio per la caratterizzazione.

*foto copertina di repertorio.