Brindisi, Vitucci: “Pagato a caro prezzo il primo quarto horror”

Brindisi, Vitucci: “Pagato a caro prezzo il primo quarto horror”

11 marzo 2018

Renato Spiniello – Quattro stagioni (non consecutive) sullo scranno biancoverde, condite da qualche record di vittorie interrotto solo ultimamente da Pino Sacripanti, il più vincente della storia della Scandone, e un rapporto ad altalenante con i tifosi della Beneamata. Frank Vitucci torna ad Del Mauro, dopo essere subentrato sulla panchina di Brindisi, ma viene sonoramente sconfitto per 89-71 nel suo ex palazzetto.

“Siamo partiti malissimo – dice ai cronisti a fine gara – il primo quarto è stato orribile e quando approcci così contro avversari del livello di Avellino è difficile poi venirne fuori. Pagato l’handicap di partenza, poi abbiamo reagito anche se in maniera nervosa. Mi auguro che questa sconfitta sia solo un incidente di percorso e che possiamo ripartire già da domenica prossima contro Pesaro.

C’è grande frustrazione per questo risultato – chiosa il tecnico brindisino – dobbiamo trasformarla in energia positiva per il prosieguo del torneo”.