Brescia-Avellino 2-3, Novellino assolve la difesa: “Penalizzata dal sole”

Brescia-Avellino 2-3, Novellino assolve la difesa: “Penalizzata dal sole”

21 gennaio 2018

E’ stato allontanato dalla panchina nel finale ma Walter Novellino può gioire per il blitz dell’Avellino a Brescia, una piacevole conferma per il tecnico biancoverde che aveva assaporato il gusto del successo al “Rigamonti” già un anno fa.

“Ero convinto di far bene per come avevamo lavorato durante la sosta” ha spiegato al microfono di Radio Punto Nuovo Walter Novellino che non se l’è sentita di colpevolizzare la difesa per i due svarioni sui gol del Brescia: “Abbiamo patito molto il sole – ha sottolineato – i miei difensori non vedevano la palla partite perché avevano il sole negli occhi e per questo motivo abbiamo commesso errori. I due gol li abbiamo regalati però non mi sento di colpevolizzare nessuno”.

La partita. “Avevamo la gara in pugno a livello di gioco – ha detto Walter Novellino – poi abbiamo corretto qualcosa con Castaldo largo nel 4-1-4-1 e condotto la partita come volevamo noi”. Il mercato: “La società mi deve aiutare a prendere giocatori con più esperienza però questi ragazzi mi stanno dando tanto come De Risio oggi”.