Bracconaggio a Montella: denunciato un cinquantasettenne

Bracconaggio a Montella: denunciato un cinquantasettenne

4 gennaio 2019

Aveva deciso di cacciare in località Rotonda – Petinite, nel comune di Montella, area rientrante della zona protetta dei Monti Picentini nonché sito di importanza comunitaria, l’uomo fermato e denunciato dai carabinieri forestali della stazione di Bagnoli Irpino.

I militari, durante la quotidiana attività di controllo della fauna selvatica e di contrasto al fenomeno di bracconaggio, hanno così denunciato alla Procura di Avellino l’uomo: un cinquantasettenne originario del napoletano.

I carabinieri sono stati insospettiti dalla presenza di un’automobile nei pressi del sito protetto. E così, dopo i controlli di rito, sono arrivati all’identità dell’uomo titolare di regolare porto d’arma: un fucile calibro 12. L’uomo in compagnia del suo cane, un Setter (solitamente addestrato per l’attività venaroria) è stato così colto in flagranza.

L’arma è stata sottoposta a sequestro e il cinquantasettenne denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria.