Botti di Capodanno: 60 feriti in Campania, padre e figlio colpiti da pallini ad Avellino

Botti di Capodanno: 60 feriti in Campania, padre e figlio colpiti da pallini ad Avellino

1 gennaio 2018

Sono 60 i feriti a causa dei festeggiamenti di Capodanno in Campania. Un bilancio sempre altissimo nel segno di Napoli e provincia dove sono rimasti feriti ben 35 persone.

Il più piccolo ha solo 8 anni ed è ferito alla mano destra per un scoppio di un petardo. Un 23enne ha perso due dita della mano destra mentre un 27enne di Castel Volturno rischia di perdere l’occhio destro.

Ad Avellino padre e figlio sono stati raggiunti da pallini di fucile. Nessun ferito solo nella provincia di Benevento.

I dati sono in continuo aggiornamento ma risultano essere in calo rispetto allo scorso anno. Diminuzione di feriti legata anche alla flessione degli acquisti di materiale pirotecnico avvenuto in questo fine anno.