Bloccati dalla neve sul Terminio, in salvo 4 giovani di Serino

12 febbraio 2013

Avellino – Impressionante ondata di maltempo abbattutasi su Avellino e provincia durante la notte appena trascorsa. L’Irpinia, infatti, è stata oggetto di fortissime folate di vento e forti piogge; in virtù di questo la sala operativa dei Vigili del Fuoco di Avellino, ha ricevuto decine di richieste d’intervento, soprattutto per allagamenti, infiltrazioni d’acqua e alberi caduti, come nel caso di Montefredane, dove a via Fratte un albero è caduto sui fili elettrici, rischiando di interrompere l’energia alla zona. Si è proceduto quindi al suo taglio ed eliminare il pericolo.

Ad Avellino. Altro intervento di rilievo effettuato in città presso il palazzo della Prefettura dove il forte vento ha piegato l’asta della bandiera italiana: anche qui si recuperava la bandiera e si metteva in sicurezza l’asta piegata.
Un infiltrazione d’acqua si è verificata presso la scuola media Leonardo Da Vinci in città.

Bloccati sul Terminio. L’intervento più importante è stato effettuato subito dopo l’una di questa notte, sul monte Terminio, in località Bucaneve, dove quattro ragazzi di Serino, a bordo di una Fiat Panda erano rimasti impantanati nella neve; la sala operativa ha inviato una squadra esperta per il soccorso in montagna, la quale ha raggiunto i ragazzi, per fortuna in buone condizioni fisiche, solo molto infreddoliti, li hanno prelevati ed accompagnati giù in paese dove a bordo di un’altra autovettura hanno potuto far rientro a casa.

Continua ancora in mattinata l’opera dei Vigili del Fuoco di Avellino per far fronte a questa ondata di maltempo che attanaglia la nostra provincia.