Blitz degli uomini della Municipale di Avellino contro i parcheggiatori abusivi

Blitz degli uomini della Municipale di Avellino contro i parcheggiatori abusivi

22 novembre 2016

Blitz degli uomini della Municipale di Avellino contro i parcheggiatori abusivi.

Nella mattinata, a seguito di controllo disposti in città, la polizia municipale, direttamente coordinata dal colonnello Arvonio, ha proceduto alla verifica delle aree di parcheggio del capoluogo.

A seguito dei controlli venivano identificati e verbalizzati 4 soggetti intenti – si legge nella nota del Comando di Polizia Municipale di Avellino – ad effettuare l’attività abusiva di parcheggiatore in piazza Kennedy, al Campetto Santa Rita e in via Annarumma.

Venivano rinvenute e poste sotto sequestro, ai fini della confisca, ingenti somme di danaro, un fischietto e alcune ricevute fiscali appartenenti ad una società cooperativa.

Intanto, Giovanni Greco, amministratore pro tempore di Azienda Città Servizi, ha comunicato con nota ufficiale alla City Service di liberare le aree di sosta cosiddette “chiuse”. La convenzione è scaduta lo scorso 24 ottobre. Si tratta di alcune aree in città come la zona stadio, dell’ex mercatino di via Volpe e dell’Autostazione.

Ieri sera la protesta dei parcheggiatori è arrivata a Palazzo di Città. Qui il responsabile della City Service Antonio Forte, accompagnato da una trentina di parcheggiatori della sua cooperativa e della Ccse, ha chiesto di incontrare un rappresentante dell’amministrazione comunale.