Bisaccia – Ospedale, il Tar respinge il ricorso del Comune

5 dicembre 2012

La prima sezione del Tribunale amministrativo regionale della Campania ha tolto ogni speranza: il ricorso presentato dal sindaco di Bisaccia, Salvatore Frullone, contro il decreto del presidente della Regione, Stefano Caldoro, che trasformava il Di Guglielmo in struttura polifunzionale, è stato respinto.
Nonostante Frullone si fosse più volte dichiarato certo dell’esito favorevole del ricorso, sull’apertura del Psaut e sul mantenimento del comparto ospedaliero, la sentenza di ieri pone fine alle speranze. O quasi. Perché molto probabilmente, la sentenza stessa sarà impugnata dinanzi al Consiglio di Stato. Il Tar ha dunque rigettato il ricorso presentato dal Comune di Bisaccia, difeso dall’avvocato Antonio Gambacorta, ritenendo il provvedimento impugnato esente da vizi di legittimità.
Nella sentenza si legge che quanto stabiliti dal decreto Caldoro “… appare migliorativo, per le aspettative della comunità locale, rispetto al quadro delineato dal piani di riassetto”. Tuttavia, il sindaco Frullone individua l’aspetto positivo della vicenda.