Biogem presenta Corso in Scienze e Tecnologie Genetiche

9 novembre 2013

Quattro università coinvolte, centoventi giovani tra laureati e laureandi, corsi tenuti da docenti del mondo universitario e delle aziende, otto edizioni che si sono concluse positivamente sotto il profilo del coinvolgimento dei giovani e della condizione occupazionale dei laureati: il centro di ricerca Biogem presenta lunedì 11 novembre, alle ore 11, in piazza Duomo presso la Camera di Commercio di Avellino, nella Chiesa dell’Oratorio della S.S Annunziata, il Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Genetiche per l’anno accademico 2013/2014. All’appuntamento prenderanno parte il presidente di Biogem Ortensio Zecchino, il presidente della Camera di Commercio di Avellino Costantino Capone, il Rettore dell’Università del Sannio Filippo De Rossi e il coordinatore scientifico del Corso Gennaro Marino. Tra gli interventi anche la testimonianza di una giovane ricercatrice che ha conseguito la Laurea Magistrale e dopo svariate esperienze sia in Italia che all’estero, come diversi altri giovani, ha cominciato a lavorare In Biogem. “E’ un momento importante per la nostra struttura – afferma il presidente Zecchino – perché stiamo contribuendo alla formazione di nuove generazione di biologi e genetisti molecolari, a testimonianza che il centro Biogem è sempre più impegnato al fianco dei giovani nella formazione e nella ricerca, che insieme alla divulgazione della cultura scientifica, rappresentano i tre capisaldi della propria attività”. Biogem mette a disposizione degli studenti selezionati le borse di studio che garantiranno la copertura dei costi di residenza ad Ariano per tutta la durata del biennio di frequenza al Corso di Laurea Magistrale che sarà inaugurato mercoledì’ 13 novembre da Andrea Ballabio professore ordinario di genetica medica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e direttore Tigem, Istituto Telethon di Genetica e medicina. i