Bilancio, “SiAmo Pratola Serra” attacca la maggioranza

Bilancio, “SiAmo Pratola Serra” attacca la maggioranza

21 gennaio 2019

“La maggioranza, invece di tergiversare e minacciare azioni legali con il gruppo di minoranza “SiAmo Pratola Serra”, prendesse atto del disastroso bilancio 2017 che ha approvato. Notiamo che neanche di fronte alla certificazione del Revisore dei Conti riescono a realizzare cosa sta accadendo, e per distrarre l’attenzione parlano di aggressioni inesistenti contro la segretaria comunale e amministratori”.

“SiAmo Pratola Serra” carica a testa bassa. “Vogliono far credere di essere già a conoscenza della risposta del Revisore, ma francamente a noi poco interessa, per noi è importante che, adesso che l’hanno avuta per davvero, la leggessero. Nascondono al Protocollo documenti da recapitare a tutti i consiglieri e parlano ancora di trasparenza e integrità?”

“Vogliamo precisare che nel faldone di documenti consegnatici solo dietro nostra richiesta, riscontriamo note indirizzate al Prefetto di Avellino, di metà dicembre 2018, nelle quali risultavamo in copia insieme ai consiglieri di maggioranza ma in realtà non ci venivano recapitate.  Hanno occultato la notifica di atti anche a noi indirizzati fin da inizio dicembre e ora vogliono loro denunciare la questione al Prefetto e alla Procura?”

“Cari consiglieri di maggioranza nel mentre banchettavate scambiandovi gli auguri di Natale e Capodanno siete stati messi a conoscenza delle missive con il revisore e il Prefetto che andavano avanti da mesi? Il Revisore ha ricevuto parte dei documenti dopo 4 mesi dalla richiesta e a noi non vengono consegnati da 2 mesi i documenti della ex Legge 219/81, e hanno anche il coraggio di parlare?  I cittadini vogliono sapere che fine hanno fatto i contributi per la ricostruzione post-sisma del 1980, volete dare una risposta?”

“Vogliamo informare infine che il revisore avendo già risposto, non ritiene necessario un ulteriore incontro, e su questo conveniamo perché nel momento in cui viene certificata la falsità del bilancio gli incontri si spostano in altra sede. Ma vogliamo rassicurare che altri incontri ci saranno e verteranno sul bilancio 2018, sul quale, sempre dalla relazione del revisore, abbiamo appreso cose molto interessanti. Invitiamo ancora una volta la maggioranza e la giunta a leggere bene e comprendere quanto vi è scritto, perché dire lo sapevamo non costituisce alcuna alibi”.