Bilancio, il commissario consegna il Consuntivo. Può partire l’operazione verità

Bilancio, il commissario consegna il Consuntivo. Può partire l’operazione verità

24 settembre 2018

Marco Imbimbo – Il lavoro del commissario prefettizio, Mario Tommasino, è concluso. Domani (martedì 25 settembre) il responsabile incaricato dalla Prefettura di redigere il Consuntivo 2017, consegnerà il risultato del suo lavoro nelle mani dell’assessore alle Finanze, Gianluca Forgione.

L’atto contabile supera quello dell’amministrazione Foti che aveva ricevuto parere negativo dai revisori dei conti e su cui, il governo Ciampi, aveva preferito non mettere mano, prima annullando quel Consuntivo in Giunta e poi facendosi, di fatto, commissariare dalla Prefettura.

Il cerchio, ora, è pronto a chiudersi. Il lavoro svolto da Tommasino consentirà, innanzitutto, di mettere fine al balletto di cifre sul disavanzo e sui debiti del Comune (ma anche a chiarire che le due cose, disavanzo e debito, sono distinte). Inoltre il Consuntivo preparato da Tommasino metterà fine anche a un’altra querelle: il Comune è in dissesto o no? Argomento, questo, su cui si dibatte da anni con scontri tra visioni diverse.

Insomma, l’operazione verità è pronta a partire chiarendo quale sia il reale stato di salute della casse comunali, se disastroso come sostiene l’amministrazione Ciampi o se “salvabile” come invece ha sempre ribadito la precedente amministrazione.