Incassa per anni la pensione del padre morto, poi si autodenuncia

Incassa per anni la pensione del padre morto, poi si autodenuncia

23 novembre 2016

“Non riesco più a dormire”. Così una donna di Sant’Agata dei Goti, ultrasessantenne, aveva detto al suo avvocato prima di autodenunciarsi.

La donna aveva percepito a lungo la pensione di suo padre non denunciandone la scomparsa.

Era imputata per truffa ai danni dell’Inps, ha patteggiato oggi per un anno e 4 mesi, pena sospesa.

Per 9 anni aveva incassato oltre 50mila euro di pensione dell’estinto. Poi, nel 2013, è sopraggiunto il senso di colpa fino ad arrivare alla decisione di autodenunciarsi.