Battipaglia – Arrestato stalker irpino in flagranza di reato

21 marzo 2011

Battipaglia – Un 31enne di Avellino è stato arrestato in flagranza di reato, sorpreso dai carabinieri a perseguitare una giovane donna del salernitano.
L’episodio fa riferimento alla serata di ieri quando a Battipaglia, i Carabinieri della Stazione di Bellizzi hanno tratto in arresto A. C., incensurato di Avellino.
L’arrestato è stato bloccato dai militari, allertati dalla parte offesa, una ragazza 27enne di Bellizzi nubile, mentre, per l’ennesima volta, tentava di farle arrestare la marcia della propria auto per convincerla ad allacciare una relazione sentimentale.
L’episodio è solo l’ultimo di una lunga serie di molestie poste in essere dall’arrestato nei confronti della giovane alla quale procurava un perdurante e grave stato di ansia, anche dopo la denuncia prodotta dalla vittima presso i Carabinieri di Bellizzi e che aveva già portato il Gip del Tribunale di Salerno ad emettere, il 19 agosto 2010, la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa.
Ieri il giovane noncurante del provvedimento giudiziario emesso a suo carico, ha ripreso a tempestare di sms la ragazza presentandosi sotto casa della giovane la quale, impaurita, è riuscita, con un diversivo, a prendere l’auto ed a fuggire cercando di raggiungere Battipaglia. Il suo persecutore si è accorto del tentativo di fuga e si è posto all’inseguimento della ragazza sino a quando a Belvedere di Battipaglia è stato bloccato ed arrestato dai Carabinieri che, in continuo contatto telefonico con la vittima, seguivano la vittima ed il suo molestatore. L’arrestato, fotosegnalato, è stato tradotto presso la casa circondariale di Salerno.