FOTO\”Basta tagli a risorse e personale, sistema al collasso”

FOTO\”Basta tagli a risorse e personale, sistema al collasso”

12 giugno 2018

Sistema penitenziario al collasso, sit-in e protesta sotto la sede di Napoli del Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria. Una mobilitazione proclamata dalle sigle sindacali Osapp, Uilpa, Sinappe, FNS Cisl, Uspp
e Cgil Funzione Pubblica “affinché i Poliziotti Penitenziari abbiano di nuovo quella dignità che gli scorsi Governi e un’Amministrazione Penitenziaria Centrale, ipocrita e assente, gli hanno disastrosamente portato via con le loro scellerate politiche di tagli e nuovi pseudo regimi penitenziari, portando il sistema penitenziario al collasso”, si legge sul volantino distribuito dai sindacalisti.

Il sindacato chiede un confronto per fermare i tagli alle piante organiche e migliorare le condizioni delle carceri, “pericolose per i Poliziotti Penitenziari, per i detenuti stessi nonché per i cittadini italiani”. Allarme anche per la mancanza di risorse (uomini e donne, divise, mezzi, uomini, armamento, valide strutture, automazione, fondi) e “lo stato di invivibilità dei luoghi di lavoro”.

Il provveditore vicario ha ricevuto la delegazione di coordinatori delle sigle che partecipano alla manifestazione.