Basket – Sidigas, vero disastro. Sassari umilia i lupi. 101-82

11 novembre 2012

Una sconfitta sonora a Sassari che non ha attenuanti per la Scandone.
Il match – Dragovic, Johnson, Richardson, Mavraides e Shakur. I cugini Diener, Easley, Ignerski, e Marvis Thorn
Il primo possesso è dei sardi che con Easley bruciano subito la retina dalla linea della carità. Johnson impatta, ma una bomba di Drake Diener ricaccia lontano i lupi. Avellino cerca l’intensità e sbaglia, Ignerski no. 7-2 al 3’. Primi due punti per Mavraides e tripla di Dragovic. 7-7. Thornton risponde, ma Shakur c’è. Scandone sotto di uno. Altre due triple in casa Dinamo, ancora Thornton, poi Diener. Spara a salve Richardson. Valli chiama timeout. Blackout Scandone Ignerski massacra la difesa irpina, ennesimo approccio negativo per la Sidigas. 22-11 al 7’. Shakur spezza il digiuno, ma l’ottavo punto di Thornton allontana i verdi. Quinto punto per Dragovic, ma Drake segna sempre. Si allargano le percentuali, anche Ebi si iscrive a referto. 30-17 dopo la tripla di Devecchi. Troppi i punti subiti dai lupi del basket.
Secondo quarto – La Dinamo inizia bene con Pinton. Avellino sembra non avere il mordente della grande squadra. Colpisce Vanuzzo. Ebi cerca di scuotere i suoi che realizza quattro punti in fila. Contropiede di Richardson. Al 14’ 36-23 per la Dinamo. Schiacciata di Shakur con il brivido, tripla di Ignerski. Decimo punto di Ebi, primo in casa Sidigas a raggiungere la doppia. Tripla di Drake, troppo facile la manovra di Sassari. Anche lui va in doppia cifra. Shakur realizza, ma ancora un canestro facile facile per la Dinamo. Easley inchioda il ferro, timeout Sidigas. 46-31 al 17’. Shakur e Thornton a referto. Biligha, Sidigas che deve recuperare ancora quattordici punti dopo il canestro di Vanuzzo. Ancora Dinamo a referto con Ignerski, irpini molli. 53-36 il punteggio in favore di Sassari. Avellino dopo 20’ sembra essere già al tappeto
Terzo quarto – Tre punti per Mavraides, dopo tre rimbalzi offensivi la Dinamo con Ignerski va a bersaglio. Errore di Ricahrdson, Sassari non forza l’attacco e terzo tempo di Drake Diener, tutto troppo facile e ventello di vantaggio. 59-39. Johnson cerca di limare il gap, tripla di Vanuzzo, canestro di Shakur. 62-43 al 24’. Bomba di Travis Diener. Tre su tre dall’arco per lui, Avellino ko già al 25’. Tripla di Ricardson. Avellino nel pallone, decima tripla su diciassette per i sardi. Mustafa Shakur con il quattordicesimo punto personale cerca almeno di salvare la faccia. Incredibile Sassari, altra tripla di Diener. 75-50 al 28’. La Dinamo rallenta e l’accoppiata Spinelli-Richardson vanno a referto con tre punti. Schiacciata di Devecchi, bomba di Spinelli. 79-59 al termine del terzo periodo
Ultimo periodo – Diciannovesimo punto per Ebi. Partita che già sembra finita. Avellino costruisce azioni senza senso. Ancora Thornton. Primi due punti per Crow, poi canestro di Ebi. Dopo un canestro di Easley. Anche Biligha trova gloria personale. 85-67 al 34’. In casa Sidigas solo Ebi si guadagna la pagnotta. Gran canestro di Easley. Solo Ebi, ventitré per lui. Doppia cifra per Easley, entra anche Sacchetti e esordio per il classe 95 Spissu. Bomba di Spinelli. Passerella anche per Iurato e Salafia. Arrivano i cento punti in casa Dinamo e la nuova doppia cifra di Mvaraides. Spissu realizza dalla lunetta i primi punti in serie A. 102-81. Disastro Sidigas. Valli ora avrà il suo bel da fare per ricompattare l’ambiente e ritrovare i suoi in vista del match di domenica contro i rivali di Biella.