Basket – Final Eight, Menetti: “Recuperati Aradori e Gentile, ci batteremo per vincere”

Basket – Final Eight, Menetti: “Recuperati Aradori e Gentile, ci batteremo per vincere”

18 febbraio 2016

Alla vigilia della Final Eight di Coppa Italia e del quarto di finale tra la Grissin Bon Reggio Emilia e la Sidigas Scandone Avellino, è il coach dei vice campioni d’Italia, Massimiliano Menetti, a presentare l’importante manifestazione sportiva a poche ore dallo start ufficiale: “E’ una competizione a cui teniamo particolarmente, abbiamo sempre ben figurato con due semifinali e un quarto di finale. Amiamo molto questa coppa e, a prescindere dalle diverse vicissitudini che siamo stati costretti ad affrontare in quest’ultimo periodo, ci batteremo per portarcela a casa”.

Sui diversi problemi fisici che hanno interessato gli uomini del suo roster e i possibili recuperati, Menetti pare sbilanciarsi: “Aradori e Gentile saranno sicuramente della partita a meno di clamorosi contrordini. Per quanto riguarda Veremeenko, invece, è ritornato in gruppo dopo 10 giorni di stop, il suo recupero è incerto, scioglieremo la riserva pochi istanti prima dall’inizio della gara”

Sul prossimo avversario, la Sidigas Avellino che proprio di recente ha sconfitto il team reggiano tra le mura amiche del Pala Del Mauro così il coach della Grissin Bon: “E’ una squadra in gran salute, viene da un filotto di vittorie abbastanza importante. Da quando sono arrivati Green e Ragland la musica è cambiata e sono loro i principali fautori della riscossa biancoverde, la Sidigas ha il miglior marcatore del campionato, Nunnally, che bisogna assolutamente tener d’occhio”

In conclusione Menetti fa un accenno al pubblico emiliano: “Spero accorra numeroso in quel di Milano a sostenerci, la loro spinta potrebbe essere importante e decisiva per l’esito della nostra partita”.

                                                                                                                                                              Carlo Maria Imparato